WELCOME TO KONE!

Are you interested in KONE as a corporate business or a career opportunity?

Corporate site

Would you like to find out more about the solutions available in your area, including the local contact information, on your respective KONE website?

Your suggested website is

United States

Go to your suggested website

Back to top

Soluzioni KONE per il Recupero Energetico

Sviluppato da un leader mondiale nell’efficienza energetica
img_ambiente_services

KONE è stato il primo produttore di ascensori a comprendere l’importanza dell’efficienza energetica con l’introduzione di motori sincroni a magneti permanenti. Questi motori consumano fino al 70% in meno di energia con picchi di corrente all’avviamento del 30-40% più bassi. KONE è stata anche la prima società a offrire sistemi rigenerativi che recuperano fino al 20% del consumo energetico totale dell’ascensore. KONE ha introdotto uno standard nell’efficienza energetica con costi d’esercizio inferiori.

Tecnologia innovativa per edifici moderni

La tecnologia KONE consente un risparmio energetico e riduce l’impatto ambientale. Le soluzioni rigenerative ecocompatibili, prima disponibili solo per applicazioni di alto livello, sono ora disponibili anche per applicazioni medie e basse. Già dieci anni fa KONE ha introdotto una tecnologia che garantiva un risparmio energetico del 30% rispetto alle macchine convenzionali; ora è anche possibile reimpiegare l’energia utilizzata dall’ascensore per alimentare altri sistemi dell’edificio. Il motore sincrono assiale gearless a magneti permanenti KONE EcoDisc®, dotato di opzione rigenerativa, rende tutto questo possibile.

Funzionamento economico con rigenerazione energetica

Gli ascensori si muovono all’interno del vano sia con cabina piena che vuota. Il consumo energetico è maggiore quando una cabina vuota scende o una piena sale. Quando però una cabina piena scende o una vuota sale è più alta l’energia generata di quella consumata: si crea così l’energia di frenatura. Negli impianti a trazione tradizionale tale energia è dissipata dalle resistenze di frenatura: l’energia viene convertita in calore e si disperde, rendendo spesso necessario l’utilizzo di altra energia per raffreddare o ventilare lo spazio dove le resistenze di frenatura sono posizionate.

Con le soluzioni rigenerative KONE per edifici medio-bassi, l’ascensore converte questa energia in elettricità pronta per essere riutilizzata all’interno dell’edificio. Con il motore funzionante da generatore, si converte l’energia di frenatura in corrente elettrica che può essere utilizzata per altre applicazioni all’interno dell’edificio o per muovere altri ascensori (si veda il diagramma seguente con un esempio del flusso dell’energia). La soluzione rigenerativa KONE è progettata per lavorare con macchine KONE EcoDisc® fino a 180 avviamenti/ora, per portate fino a 630 kg e velocità fino a 1,6 m/s o 1000 kg e 1,0 m/s. Le interferenze elettromagnetiche e la distorsione armonica sono mantenute ben al di sotto dei valori consentiti.

L’energia rigenerata, con basse distorsioni armoniche, è “pulita”. Fino al 20% dell’elettricità totale utilizzata dall’ascensore può essere recuperato. Il risultato è un ridotto consumo elettrico netto dell’edificio. Si ottengono così considerevoli risparmi durante il ciclo di vita dell’impianto.

La soluzione rigenerativa deve essere ricollegata alla rete da cui viene prelevata l’energia.

img_soluzioni_recupero_energetico_01
img_soluzioni_recupero_energetico_02